croce della misericordia

installazione sacra - Alcamo, Italy

Il progetto, nasce in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia del 2016, data in cui Papa Francesco sollecita la società odierna ha diffondere, come non mai, i principi cristiani della Misericordia.  Ad Alcamo, la comunità parrocchiale di S. Oliva, ha voluto fortemente che questo evento si manifestasse attraverso dei segni tangibili di cristianità.
Criteri Progettuali.
L’intervento, rispetta lo spazio architettonico esistente della piazza e lo valorizza ispirandosi allo stile e al contesto architettonico del prospetto della chiesa di S. Oliva. Infatti l’azione progettuale è stata generata da un elemento decorativo mancante della cornice in pietra della facciata.
Il progetto viene plasmato, completando parte della cornice dalla facciata Ovest della chiesa, generando una gigante, virgola usata per il linguaggio scritto.
La virgola, essendo il più breve segno di pausa, corrisponde nella lettura ad un minutissimo intervallo della voce e viene usata per conferire un diverso significato a chi invece osserva.  

L’opera, dal punto di vista iconologico, vuole svelare e invitare il passante che se si concede un attimo di pausa e di attenzione a riflettere che la sua Croce si può spezzare, come la Croce posta sulla facciata della chiesa, diventando una croce gloriosa rotta dal ramo di palma a cui l’iconografia dell’arte cristiana attribuisce simbolo di Vittoria, Rinascita, Immortalità e Resurrezione. Il ramo, allude anche alla ricompensa celeste, ma soprattutto alla Misericordia di Dio-Croce, che si piega sull’ ingresso della chiesa verso il fedele per accogliere l’indigente.  

Un riferimento invece merita il gesto misericordioso del Cireneo, (nell'opera raffigurato alla destra della croce) che durante il faticoso percorso che Gesù fece in salita sul Monte Calvario, si piega verso di lui, aiutandolo a portare la sua croce. 
Nel 2017, l'installazione viene trasferita dalla comunità parrochiale di Sant'Oliva, all'interno di un magnifico esempio di architettura gotico-catalana, l'Ex Chiesa di Maria SS. dell'Annunziata, dove trova come fondale scenico, il Golfo di Castellammare.


 

Anno di completamento: 2016

Luogo: Alcamo, TP
Progetto Croce della Misericordia: Vincenzo Settipani, Girolamo Maria Settipani

Progetto Porte Chiesa Sant'Oliva: Vincenzo Settipani
Fotografie: Vincenzo Adragna, Girolamo Maria Settipani